Allo stato dunque ci troviamo già impossibilitati ad onorare impegni pregressi…Questo è quanto si legge nella comunicazione che Axitea ha inviato ai suoi Istituti satelliti, illustrando la volontà di evitare il fallimento con tutte le forze. Il concordato preventivo è regolato dalla Legge Fallimentare (ossia dal Regio Decreto n. 267 del 16 marzo 1942) che negli ultimi anni ha subito una serie di interventi da parte del legislatore che hanno in qualche modo “ristrutturato” l’istituto con l’obiettivo  di favorire il risanamento e soprattutto la prosecuzione dell’attività di impresa

segue

http://sindacatoguardiegiurate.myblog.it/wp-content/uploads/sites/295217/2014/10/comunicazione-Axitea.pdf

Torna all'elenco delle news